Ristrutturare il bagno: come accedere a detrazioni fiscali
27/05/2020 16:33:29

Ristrutturare il bagno: come accedere a detrazioni fiscali

Coloro che devono ristrutturare il bagno possono avere accesso ad importanti sconti concessi dallo Stato sotto forma di detrazioni fiscali. Il Bonus Ristrutturazioni infatti può essere un incentivo davvero importante per dare un nuovo look alla stanza da bagno risparmiando il 50%. Questa è infatti la percentuale di detrazione fiscale prevista dalla Legge di Bilancio.

Per non incorrere in brutte sorprese è però importante fare tutto in modo corretto, conoscere quali sono gli interventi ammessi alla detrazione, i documenti da conservare ed in quale modo effettuare i pagamenti. Vediamo allora come fare.

Bonus Ristrutturazioni Bagno 2020: elenco dei lavori ammessi

Tra gli interventi che possono beneficiare della detrazione fiscale del 50% vi sono le opere di manutenzione straordinaria delle singole unità immobiliari. Entrando nello specifico delle stanze da bagno rientrano in questa categoria:

  • < opere di rinnovamento
  • < messa a norma
  • < rifacimento dell'impianto idrico-sanitario
  • < realizzazione di bagni per disabili 

Questi ultimi possono dar luogo al rimborso fiscale solo se vengono eseguite opere murarie o modificati gli impianti.

La semplice sostituzione dei sanitari invece non può essere portata in detrazione, se eseguita senza il rinnovamento degli impianti, poiché in tal caso riveste solo un fattore estetico e rientra nella manutenzione ordinaria. Diventano invece detraibili le spese per i sanitari quando sono accompagnate da un intervento di ristrutturazione generale. Se ad esempio effettuiamo lavori sull'impianto idraulico, andando a cambiare le vecchie tubazioni, anche i sanitari potranno rientrare negli interventi per i quali è previsto un bonus del 50%.

Danno diritto alla detrazione fiscale del 50% anche tutti gli interventi effettuati per l' abbattimento delle barriere architettoniche, necessari quando nell'abitazione si trovano persone disabili o con gravi problemi di deambulazione. In questo caso potremmo avere, ad esempio, la modifica con ampliamento della porta d'ingresso e la sostituzione dei sanitari con modelli rialzati. Le spese sostenute per tutti i lavori ( compresi i sanitari) danno diritto al riconoscimento di una detrazione in sede di dichiarazione dei redditi.

Come ristrutturare il bagno ed accedere alle agevolazioni: i pagamenti

Una attenzione particolare deve essere posta alle modalità di pagamento delle fatture relative ai lavori effettuati. Commettere errori in questa fase potrebbe pregiudicare il diritto ad accedere alla detrazione fiscale. Il pagamento deve essere effettuato tramite un bonifico parlante, che può essere bancario o postale. Sul modello devono risultare:

  • < causale del versamento, con riferimento all'articolo 16 bis del DPR 917/1986
  • < codice fiscale del beneficiario della detrazione
  • < codice fiscale o partita IVA della ditta che ha effettuato i lavori
  • < estremi della fattura

Chi può accedere ai benefici per la ristrutturazione

Il Bonus fiscale previsto per la ristrutturazione i proprietari di immobili, coloro che ne hanno il diritto di godimento o la nuda proprietà. Via libera non solo per l'abitazione principale ma anche per le seconde case. Chi ha idee per ristrutturare il bagno nella casa al mare o in montagna può quindi dare un nuovo look all'appartamento usufruendo della detrazione del 50%.

L'importo massimo ammesso per ogni intervento è di 96.000€. La detrazione, pari al 50% può quindi raggiungere al massimo 48.000€. I rimborsi vengono riconosciuti in 10 rate annuali di pari importo. Per accedervi è necessario presentare al proprio commercialista tutta la documentazione nel momento in cui si presenta la dichiarazione dei redditi. Se ad esempio effettui una ristrutturazione e spendi complessivamente 50.000€ (sanitari compresi) potrai ottenere un rimborso di 25.000€ nella tua dichiarazione dei redditi, erogato in dieci quote annuali da 2.500€ ognuna.

Ristrutturare il bagno idee

Con agevolazioni fiscali così importanti riuscire a dare un nuovo look alla stanza dedicata alla cura ed al benessere del corpo diventa davvero irresistibile. Sia per coloro che amano uno stile contemporaneo, sia per chi invece predilige il classico, vi sono collezioni bagno che sanno proporsi con soluzioni ottimali, capaci di coniugare design e funzionalità in modo ottimale.

Le proposte per un bagno moderno, capace di offrire praticità nelle azioni quotidiane e di sprigionare un fascino irresistibile, sono davvero molte e capaci di soddisfare ogni esigenza di spazio.