Quanti tipi di lavabi esistono?
10/02/2020 15:17:23

Quanti tipi di lavabi esistono?

Il lavabo è un arredo indispensabile all’interno del bagno, un vero protagonista contribuisce a definire l’identità della stanza. Quando si progetta un bagno o si rinnova si deve accuratamente scegliere tale elemento, tenendo conto di dove si deve posizionare, degli spazi e soprattutto il modello che si vuole inserire. Relativamente a quest’ultimo punto, esistono vari tipi di lavabi: sospesi, da incasso o freestanding, ognuno dei quali presenta caratteristiche specifiche ed è pensato per essere a qualsiasi esigenza di estetica e funzionalità dell’ambiente.

Lavabi sospesi

I lavabi sospesi sono quelli che vengono fissati alla parete del bagno, in relazione all’altezza richiesta. Scenografici e in grado di dare leggerezza alla stanza, sono una valida idea per dare dinamicità agli ambienti, soprattutto se si punta su modelli ricercati, in ceramica di qualità che presentano architettura al passo con i tempi, come quelle della linea Butterfly. Particolarmente estrosa la collezione coniuga essenzialità e forme nuove, passato e presente, per offrire lavabi sospesi inediti e in grado di regalare armonia e uno stile inconfondibile alla toilette. Tra i lavabi sospesi esistono molte modelli di ispirazione minimal ma con dettagli innovativi, come la presenza di mensole, a destra o a sinistra della vasca che aiutano a migliorare la fruibilità dell’arredo. La serie Wish comprende versioni molto particolari di lavandini sospesi, con bacinelle rotonde e spazi laterali che con la loro architettura consentono di migliorare il comfort d’uso anche di un piccolo spazio. I lavandini sospesi indicati per agevolare le operazioni di igiene personale di disabili o persone con mobilità ridotta, non ingombrano, si adattano a bagni di piccole e media metratura e facilitano la pulizia dei pavimenti. Questo tipo di lavabo può essere completato con la classica colonna o con una semicolonna, per nascondere le tubature e il sifone.

Lavabi monoblocco o freestanding

Esistono anche versioni monoblocco da terra, che naturalmente occupano più spazio e sono preferibili in stanze abbastanza ampi. Questo tipo di lavabo può avere forme, colori e caratteristiche particolari e presentarsi come un totem o una vera opera di design, che abbinato a rubinetteria free-standing può essere di grande impatto visivo. i lavabi Planet con diametro di 54 cm, con le loro linee semplici e sinuose sono una valida idea per allestire una toilette glamour ed elegante, in grado di catturare l’attenzione e di infondere modernità al bagno. Risultato quest’ultimo offerto anche dai lavabi Moai, che si contraddistingue per le sue rotondità e la lucentezza della ceramica che conferisce loro classe e li rende idonei per essere collocati in un bagno contemporaneo e innovativo. I lavabi monoblocco possono essere anche freestanding, lasciando ampia libertà nel posizionamento che non deve essere necessariamente quello convenzionale vicino alla parete, ma anche stare al centro della stanza, garantendo grande impatto visivo.

Lavabi da appoggio

I lavabi da appoggio offrono un elevato grado di personalizzazione e si adattano facilmente a mobili contenitori, consolle e top in vari materiali. Dal minimal, al industrial allo stile nordico o a quello di ispirazione vintage, i lavabi da appoggio trovano facilmente ambientazione in qualsiasi bagno e non passano inosservati. Un effetto quest’ultimo che si può ottenere con l’esclusiva serie Bucket, dei lavandini la cui forma ricordano quella del secchiello per i bambini e che possono essere personalizzati con una barra in metallo da usare come portasalviette ma anche nel colore, per un bagno giocoso e giovane. Rientrano in questo tipo di lavabo, le ciotole dalle forme rotonde o ovali, come le Matt che installate su un piano in legno dalle finiture chiare sono una valida alternativa per creare una zona relax armoniosa e dalle atmosfere naturali. Mentre per uno più stravagante ma allo stesso tempo al passo con i tempi, i lavabi da appoggio Kong, ideati da Massimiliano Braconi aiutano a dare un tocco anticonvenzionale all’intero ambiente.

Lavabi da incasso

I lavabi da incasso sono i più versatili e compatibili con arredi e attacchi spesso utilizzati all’interno dei bagni. Essi possono essere inseriti in un top o in mobile, fuoriuscendo leggermente dal piano oppure essere completamente inglobati da questo per un effetto scenico più pulito e ordinato. Agevoli da pulire, il lavabi da incasso offrono infinite possibilità di configurazioni e sono disponibili in varie misure e modelli, ognuno dei quali consente di dare vita a toilette accoglienti e esteticamente inedite. I lavabi da incasso Glam e Gaia con le loro strutture dai profili sottili e le linee essenziali, sono dei validi esempi di come un semplice arredo combinato con un mobile o un piano in legno possano definire il carattere del bagno e trasformarlo in un liogo ospitale e rilassante.