Appoggio, sospeso, incasso, quale lavabo scegliere
12/12/2019

Appoggio, sospeso, incasso, quale lavabo scegliere

Nell’abitare contemporaneo il bagno è considerato uno degli ambienti più importanti della casa, tanto che si pone molta attenzione sulla sua progettazione e ai singoli elementi che lo compongono al fine di renderlo accogliente e funzionale. In particolare, tra gli elementi considerati fondamentali per l’intera stanza è: il lavabo. Vero protagonista del bagno, il lavabo con le sue architetture geometriche e le varie possibilità di combinazioni con mobili e accessori, è l’arredo su cui puntare per personalizzare gli spazi e renderli piacevoli alla vista e pratici nell’uso. In commercio esistono diversi modelli di lavabi: da appoggio, sospesi e a incasso, la scelta dipende dall’identità che si vuole dare alla stanza ma anche da altri fattori.

Lavabi da appoggio

Il lavabo da appoggio è quello che viene posato su un supporto, che può essere rappresentato da un top o un mobile, rimanendo interamente in vista. Progettati per essere delle vere opere di design, sono una valida alternativa per allestire bagni alla moda, di grande impatto visivo e confortevoli. Ovali, rotondi, quadrati o rettangolari i lavabi d’appoggio sono da preferire per dare una personalità decisa all’ambiente. Questo modello di lavandino, può essere installato su un top in legno per dare vita a vivaci contrasti materici, ma anche in marmo e in pietra, per donare fluidità a toilette di dimensioni ridotte. In quelle più grandi possono essere montati su cassettiere sospese o a terra, duo o più lavabi d’appoggio possono contribuire ad allestire bagni veramente originali. I lavabi d’appoggio della collezione Glam, disegnata da EMO Design, con le loro diverse misure, da quelle mini a quelle grandi, dal design pulito e raffinato, sono perfetti per allestire bagni di classe e di tendenza. Combinati con basi cassettiere, top in legno o in marmo, i lavandini Glam, con le loro geometri ovali o rotonde e i profili sottili, si prestano a trovare facilmente spazio in vari contesti abitativi, da quelli di ispirazione minimal, a quelli industrial o dallo stile nordico, infondendo armonia e una sobria eleganza.

Lavabi sospesi

I lavabi sospesi sono quelli che vengono montati a parete, indicati per ambienti ristretti, non ingombrano gli spazi, agevolano la pulizia del pavimento e hanno la capacità di arredare con semplicità la stanza, combinandosi con qualsiasi altro tipo di arredo. Ideali per un secondo bagno, esistono lavabi sospesi dal design ricercato, che sapientemente abbinati a pavimenti e rivestimenti permettono di ideare bagni moderni, che rispondano alle esigenze abitative attuali, soprattutto se scelti con doppia vasca. I lavabi sospesi della serie Teorema 2.0, con la loro anima sottile e le dimensioni generose, sono dei manufatti made in Italy su cui puntare per realizzare un bagno da sogno, in cui estetica, stile e comfort sono perfettamente equilibrata tra di loro per potenziare la fruibilità del bagno. Una serie di lavabi che permette un’ampia gamma di combinazioni, che possono essere completati con barre in metallo da usare come porta salviette e che con uno specchio e altri complementi d’arredo aiutano a dare vivacità ai bagni moderni. Tra le novità di Scarabeo Ceramiche, i lavabi sospesi della serie Veil, con la loro struttura sottile e impercettibile, rappresentano una soluzione inedita per chi cerca un arredo anticonvenzionale, in grado di stravolgere il concept comune di questo tipo di arredo e dare una personalità forte al bagno. Un lavabo raffinato e atipico, che si presenta come un sottile foglio ceramico sospeso, che riesce a catturare l’attenzione e dare leggerezza agli spazi. Proposto in due misure (cm 46x46, 60,5x46) e completo di barra in metallo nella parte anteriore, il lavabo sospeso Veil può essere inserito in stanze di piccole e medie dimensioni, completato con una specchiera senza cornice, magari retroilluminata e mensole porta oggetti, donando modernità agli spazi oltre a renderli di tendenza.

Lavabi da incasso

Il lavabo a incasso sono quelli la cui vasca viene integrata nel piano. Pratico e facile da sanificare, si adatta a qualsiasi ambientazione, regalando ordine all’intera stanza. Indicato per i lavabi molto grandi, è perfetto anche per sfruttare al meglio eventuali spazi intorno e tenere a portata di mano accessori e prodotti per l’igiene. Il lavabo a incasso, viene inglobato da mobile e l’effetto finale è un ambiente pulito, elegante ed equilibrato. Disponibile in commercio in diverse misure, forme e materiali, questo tipo di lavabo è sicuramente il più apprezzato per la sua capacità di rispondere a diverse esigenze d’arredo, classiche e contemporanee. Rientrano tra i lavabi a incasso anche quelli sottopiano, indicati per ambienti in stile barocco o di ispirazione retrò, si possono utilizzare anche per toilette di nuova concezione. Un risultato quest'ultimo che si può ottenere con la collezione Gaia, Tech e Miky, formata da lavandini dalla linea sobria, con bacini di grandi dimensioni, che abbinati a piani in legno, contribuiscono a realizzare bagni glamour e di grande classe.